domenica 6 settembre 2015

Freddo come la pietra | Jennifer L. Armentrout

Buonsalve miei cari lettori! 
Oggi provo a scrivere una recensione che mi sta perseguitando da un mese ormai, ma a dir la verità non so bene cosa ne verrà fuori... ma tentar non nuoce, no?

*SPOILER ALERT* Se non avete ancora letto il primo libro, vi consiglio di non leggere la recensione, ne contiene probabili spoiler.

SCHEDA DEL LIBRO:


Titolo: Freddo come la pietra
Autore: Jennifer L. Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori 
Prezzo:      cartaceo €  14,90
                    ebook  7,99

Trama:  Layla Shaw deve rimettere insieme la sua vita andata in pezzi: impresa non facile per una ragazza di diciassette anni, praticamente certa che le cose non possano andare peggio di così. Il suo migliore amico, Zayne, straordinariamente bello, è da considerare off-limits, a causa del misterioso potere che da sempre affligge Layla: il suo bacio è in grado di rubare l'anima di chi lo riceve. Fuori questione, quindi, l'idea di poterlo baciare. Inoltre, il clan dei Warden, che l'ha sempre protetta, comincia a nascondere segreti pericolosi. E per finire, Layla non vuole pensare a Roth, sexy e trasgressivo principe dei demoni, che riusciva a capirla come nessun altro. Ma talvolta toccare il fondo è solo l'inizio. Perché all'improvviso i poteri di Layla iniziano a crescere e le viene concesso un assaggio di ciò che finora le era sempre stato proibito. Poi, quando meno se lo aspetta, Roth ritorna, con notizie che potrebbero cambiare il suo mondo per sempre. Sta finalmente per ottenere quello che ha sempre desiderato ma il prezzo potrebbe essere più alto di quanto Layla è disposta a pagare.



IL MIO PENSIERO:

Non vedevo di leggere questo libro, dato che il primo volume (anche se era praticamente una copia di Obsidian per quanto riguarda i personaggi) era finito, per me, da Dio. Non mi sarei mai aspettata quel colpo di scena e mi è piaciuto davvero, davvero tantissimo. 
Avevo davvero aspettative grandissime per questo libro che però in parte sono state completamente deluse: Ho trovato Freddo come la pietra tutto un insieme di clichè.
E spero voi sappiate quanto io odi i clichè. In particolare possiamo trovare:

  1. Triangolo Amoroso: *face palm* detesto i triangoli amorosi, soprattutto quando sono fatti male come in questo libro (okay, non siamo ai livelli di The Selection ma quasi, ragazzi, quasi) odio Zayne, già dal primo libro per me era così e odio ancora di più Layla, ma questo lo vedremo nel punto quattro. MA non è finita qui! Infatti per il terzo romanzo la Armentrout aveva indetto un sondaggio dove erano i lettori a scegliere con chi si sarebbe messa Layla!! Seriously?!! Ebbene si, miei cari lettori, non c'è mai fine al face palm. BAH.
  2. Personaggio maschile lunatico o in preda alla sindrome premestruale. Roth, infatti, che mi piaceva così tanto nel primo libro in questo purtroppo non ho potuto fare a meno di storcere il naso quando appariva (non fraintendetemi. Sempre meglio di Zayne comunque). In particolare possiamo leggere della sua personalità doppia: una in cui fa il filo a Layla (la solita insomma) e l'altra in cui dice che lei non gli interessa e che era solo un'avventura (quando è palese a tutti tranne che a Layla che non è così).*Scusate, vado in cerca della coerenza* almeno alla fine si riprende e sperando di trovarlo così anche nel terzo libro, passiamo al punto tre che è
  3. L'Instalove conosciuto anche come "il-peggiore-dei-clichè". Questo è un parere strettamente personale: io non credo nell'amore. Credo nell'amore tra madre-figlio\a o nell'amore fraterno ma non credo in QUEL tipo di amore...Ora io come dovrei reagire all'instalove che per me esiste solo nel regno degli unicorni??? Vabbuo. 
  4. La protagonista che deve salvare il mondo. SRSLY??? Okayyy. Cioè no, non è okay. Per tutto il libro mi sono chiesta come una persona come Layla (della quale non ho colto nessuna particolare intelligenza) possa salvare il mondo. A quanto pare va oltre la mia comprensione di semplice umana.
E queste sono più o meno le cose che non mi sono piaciute e, credetemi, avrei finito il libro solo per forza di volontà (forse) se non fosse che la Armentrout è maledettamente brava a tenerti incollata alle pagine. Amo l'azione che c'è stata in questo libro e tutte le rivelazioni e tutti i colpi di scena, in particolare l'ultimo. Non vedo l'ora di leggere l'ultimo libro per vedere come finisce e anche per qualche possibile maturazione dei personaggi, che come avrete capito, non sono proprio il punto forte del romanzo. In ultimo posso dire che Freddo come la pietra nel complesso mi è piaciuto, è perfetto per tenerti compagnia quando non hai bisogno di letture impegnative con particolari introspezioni; proprio quello che mi serve in questo periodo.


VOTO:

 


E questo era tutto per oggi!
grazie in anticipo a chi è arrivato fino qui
a leggere i miei pensieri sconnessi ._.

Un bacio e buone letture! xxx

Nora A.

6 commenti:

  1. La Armentrout non mi piace per niente, quindi non penso leggerò questa serie. ◕ ‿ ◕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la concludo perché mi manca un volume ormai ma non penso leggerò altro di suo u.u

      Elimina
  2. Ciao! Ti invito  a partecipare al mio Giveaway! In palio un bel libro fantasy!

    RispondiElimina
  3. Dai però, Roth è..Roth! (che spiegazione sensata eh!?)

    Detto questo io odio Zayne. Nel profondo >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece come ragionamento non fa una piega ;D
      Oddeo quanto ti capisco!!!! Per me è solo un essere inutile u.u

      Elimina