martedì 21 febbraio 2017

DAL MITO AL ROMANZO | Golden Son [Blogtour tappa 7]

Bonsoir à tous! ❤
Nonostante stia dormendo in piedi, mi sento particolarmente di buon umore! 
Ho momentaneamente interrotto le mie letture per dedicarmi a un manga che sto leggendo con la mia darling ♥ 
E' un periodo di trasformazione, o almeno, lo sento così. Ho mille idee e progetti che mi frullano in testa, non solo per il blog, ma anche per quanto riguarda...me. 




Oggi, ahimè, ospiterò l'ultima tappa di questo blogtour. 
Ho avuto la possibilità di confrontarmi con persone che stimo molto, e mi sono divertita un sacco. 

Non è tutto però!! Abbiamo in serbo una bella -bellissima- sorpresa per voi, perciò state nei paraggi. 
Oggi si parlerà di alcuni riferimenti (sociali, politici, economici) del romanzo che affondano le radici nella storia, soprattutto la nostra in un certo senso. 
Non dovrebbero esserci spoiler nè del secondo libro nè del primo. 
  • CASTE e VALORI ⟶ da subito notiamo questa suddivisione in caste. I più numerosi e poveri, sono lavoratori sfruttati, i più ricchi invece sono conquistatori. Sono palesi i riferimenti alla società dell' antica Roma, in particolare nel periodo del suo massimo

giovedì 16 febbraio 2017

LE ARTI | [BLOGTOUR SHADOWHUNTERS]

Saalve miei carissimi ❤
Si si, vi sono mancata, come no!
Oggi sono qui per parlarvi di un libro...no.
Sono qui per istruirvi sulle arti degli shadowhunters, perciò, penna alla mano e prendete appunti se volete diventare dei veri 'Cacciatori in nero dal 1234'
Oddeo mi è venuta voglia di rileggere la serie, accidenti a me!



L'addestramento per uno shadowhunter è la cosa più importante in assoluto: è grazie alle competenze imparate durante gli allenamenti se sono in grado di proteggerci dai demoni ;)
Le arti in cui uno shadowhunter deve eccellere sono: combattimento, agilità, furtività e resistenza.

mercoledì 15 febbraio 2017

GOLDEN SON | Pierce Brown [blogtour]

Salve miei carissimi Honeys!
In questo periodo sto leggendo qualcosa come quattro libri contemporaneamente e non ne sto finendo nessuno. E' forse un blocco del lettore in agguato? Spero proprio di no!!! In ogni caso uno dei libri finiti recentemente è il seguito di Red Rising (trovate la recensione sul blog)

SCHEDA DEL LIBRO 


Titolo: Golden Son - il segreto di Darrow
Autore: Pierce Brown
Casa editrice: Mondadori
Prezzo:  cartaceo: € 19,90
               e-book: € 9,99
Trama: In Golden Son la guerra nello spazio si intreccia con gli intrighi del potere, la lotta del singolo con la narrazione corale, il linguaggio crudo dell'azione con quello psicologicamente raffinato dei dialoghi. Il complesso mondo dei colori legato alle classi sociali e alle loro lacerazioni - dai sovrani (Oro) e dagli innovatori (Argento), fino agli schiavi sessuali (Rosa) e agli operai obbligati ai lavori disumani (Rossi) - è la grande invenzione di Pierce Brown, un meccanismo di micidiale attualità. Leggere per credere. Golden Son ci trascina in un'avventura di cui è impossibile immaginare lo sviluppo. L'ascesa di Darrow nel mondo degli Oro, i suoi nemici, è difficile, incerta, pericolosa. Così la crudeltà di Nerone au Augustus, l'insincerità di Roque, il desiderio di vendetta di Cassio, i misteri che circondano la Sovrana, l'imprendibilità di Ares rendono unica questa storia. Un mondo dove basta una parola sbagliata, una mossa falsa, una decisione presa in ritardo per avere dolore, morte o vita e riscatto.


IL MIO PENSIERO

Incomincerei questa recensione con una bella parolaccia alla Sevro, ma dato che è la tappa di un blogtour e io sono una ragazza più o meno professionale, censuriamo. 
Accidenti accidenti accidentiii 

lunedì 13 febbraio 2017

Preferiti degli ultimi mesi

Ehilà, ci si rivede! Come al solito, dopo una luuuunghissima assenza ho deciso di tornare a scrivervi, con un post abbastanza lungo: i preferiti degli ultimi tempi! Non si tratterà solo di libri -anche perché è dai primi di dicembre che sto leggendo Anna Karenina- ma anche film, serie TV, ecc. Ci tengo a specificare che non si tratta di cose pubblicate in questo periodo ma semplicemente che io ho visto adesso.

Prima di tutto direi di cominciare con le serie TV, che occuperanno la maggior parte del post. Ultimamente ne ho viste moltissime e tutte bellissime, quindi non so proprio quanto vi toccherà leggere.
Iniziamo da quelle disponibili su Netflix (di cui ho l'abbonamento):
Shadowhunters, per chi non lo sapesse, ispirata alla saga di Cassandra Clare è giunta alla seconda stagione. La prima per molti si è rivelata abbastanza deludente, vera e propria spazzatura -ma a me è piaciuta comunque. Invece questa seconda stagione per ora è veramente un gioiellino. A me i primi tre libri di Shadowhunters sono piaciuti moltissimo, e anche se la serie TV differisce molto, secondo me rende perfettamente l'idea. Tutto ciò che non piaceva nella prima stagione sembra essere stato risolto. Gli effetti sono migliorati, le spade angeliche adesso sembrano veramente spade (e non giocattoli), le rune sono nere e soprattutto gli attori hanno imparato a recitare. La trama si sta evolvendo in maniera molto piacevole e soprattutto sorprendente, per me per ora ci siamo!

Una serie di sfortunati eventi, tratto dall'omonima serie di Lemony Snicket, è una delle serie più belle che abbia visto ultimamente. Tutto -dalle ambientazioni ai personaggi- mi ricorda tremendamente la serie libresca che io adoro. Violet, Klaus e Sunny hanno una rappresentazione molto fedele al libro; lo stesso vale per il Conte Olaf. Ciò che mi è piaciuto particolarmente è stata la presenza di Lemony Snicket all'interno della serie, sia il personaggio (per chi non lo sapesse, Lemony Snicket è lo pseudonimo dell'autore, ma anche un uomo che investiga gli avvenimenti nella famiglia Baudelaire) sia un suo cammeo in una o due puntate -il vero scrittore, questa volta. Altra cosa da sottolineare è il mistero che si crea intorno al personaggio di Beatrice, in quanto donna che Lemony amava, madre dei Baudelaire ma non solo!
Se cercate una serie TV appassionante, ironica e drammatica non dovreste assolutamente perdervela!

Un'altra serie che ho amato è stata Dirk Gently -  Agenzia di investigazione olistica. La trama ruota intorno a Todd, che trova un cadavere nell'hotel in cui lavora e Dirk, un detective olistico che sembra perseguitarlo affinché diventi suo aiutante. In realtà mi risulta abbastanza difficile parlarvene, perché la trama è veramente complessa, confusa e in molte parti insensata. Tra squali dentro innocui gattini, malattie improbabili, assassini psicopatici, CIA e FBI e macchine del tempo, le prime sei puntate risulteranno piuttosto confuse e soprattutto incredibili!
Di solito non mi piacciono questo genere di serie TV, così confusionarie e poco chiare, ma Dirk Gently è veramente l'eccezione alla regola. Ho amato ogni singolo personaggio, gli attori e la storia, anzi, ciò che mi è piaciuto di più è sicuramente l'insensatezza della trama! Un gioiellino che purtroppo in pochi conoscono, quindi ve lo dico: rimediate!

Anche The Crown è una serie TV che mi ha sorpreso, ma in questo caso non si tratta di scelte per la trama.
La serie è infatti basata sulla vita della regina Elisabetta II dopo che viene incoronata regina, in seguito alla morte del padre. Gli avvenimenti procedono molto lentamente, infatti non è una serie TV che spinge gli spettatori a scoprire cosa succede dopo, anzi! Ciò che però mi ha colpito è stata la minima cura dei dettagli, non soltanto quella storica ma anche per quanto riguarda le ambientazioni, i soundtrack e i dialoghi tra i personaggi.
La recitazione degli attori è forse la parte migliore della serie, in particolare di Claire Foy, che interpreta appunto Elisabetta.

mercoledì 8 febbraio 2017

L'ESTRANEO | Ursula Polznaski & Arno Strobel // 10 motivi per leggerlo [blogtour]

Salve miei carissimi Honeys ❤



Oggi voglio parlarvi di un libro uscito da pochissimo per Giunti editore che personalmente non vedo davvero l'ora di leggere...


...e del perchè a mio parere dovreste leggere l'estraneo con me...innanzitutto la trama: appena l'ho letta mi è venuta la pelle d'oca... nonostante non ne parli molto io adoro i gialli e i thriller,

martedì 31 gennaio 2017

CINDER cap. 26, 27, 28, 29 | Marissa Meyer [ gdl ]

Salve miei cari ❤

Oggi sul blog parleremo dei capitoli dal 26 al 29 di Cinder.
Il gruppo di lettura è stato organizzato dalla bravissima Chiara Ropolo e ne ho approfittato per rileggere il primo libro delle cronache lunari, uno dei miei libri preferiti in assoluto!
Nonostante tutto però, mi manca ancora Winter da leggere, e credetemi se alla fine di cress (spero che il gdl continui) non lo leggerò!!!




Il libro di per sè, finora, è stato piuttosto lento per quanto riguarda gli avvenimenti ma non privo di sorprese. Devo dire che mi sta piacendo tantissimo rileggerlo dopo tanto tempo. Io ho deciso di leggerlo in lingua, e per quelli che si vogliono cimentare nella lettura, non è per niente difficile, a parte un paio di termini tecnici ma non sono niente di particolarmente complicato.

domenica 15 gennaio 2017

LONTANO DA TE | Tess Sharpe

Cari Honeys,
Sapete che non sono stata molto presente, ma pian piano sto cercando di trovare il mio equilibrio, e me stessa, per quanto riguarda la lettura. A volte ci si smarrisce, soprattutto se si perde di vista l'obiettivo principale. Non voglio che la lettura diventi un obbligo e il blog un lavoro. 
Cercherò di fare solo post che voglio davvero fare, e parlare di libri che voglio davvero leggere.
Faccio degli errori. Capita.
Sono giovane e sto cercando di trovare la mia strada, in questa confusione che è tutto. 
Non mi sto giustificando, non ne ho bisogno. Nè mi sto scusando, non devo. Sto cercando di incominciare un nuovo percorso, più tranquillo e autentico, spero. Per me.

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Lontano da te
Autore: Tess Sharpe
Casa editrice: Fabbri Editori
Prezzo: cartaceo € 17,90
              e-book € 6,99
Trama: Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.”
Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra.
A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole...
Un libro splendido, che mescola atmosfere thriller a emozioni intense e momenti struggenti, con un finale straziante e commovente fino alle lacrime.


IL MIO PENSIERO

Non so quello che sto scrivendo.
Questo libro è così...così straziante.

Non è perfetto, no, ma per me nelle sue imperfezioni è davvero bellissimo. So che rimarrà nel mio cuore, insieme a quei libri malinconici che non possono fare altro che scavarsi un posto.

venerdì 30 dicembre 2016

Recensione: "La biblioteca delle anime" di Ranson Riggs

Buongiorno a tutti! Come avrete notato -o forse no, spero- sono stata assente per più di due mesi e ho deciso di approfittare dell'eccitazione per il nuovo anno che sta per venire e incanalarne un po' nelle mie "capacità" da blogger. Questo mese è uscito al cinema, come probabilmente sapete,  il film Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, di Tim Burton, tratto dal primo libro della fantastica serie di Ransom Riggs. Nonostante ci fossero attori che adoro e l'atmosfera a tratti dark a tratti soprannaturale fosse sorprendente, ammetto che mi ha lasciata un po' con l'amaro in bocca. Intanto ho deciso di parlarvi del terzo libro di questa bellissima serie, La biblioteca delle anime.
Titolo: La biblioteca delle anime (Miss Peregrine's Peculiar Children #3)
Titolo originale: Library of Souls
Autore: Ransom Riggs
Editore: Rizzoli
Prezzo: 15,30€
492 pagine
L'avventura cominciata con "Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali", e proseguita con "Hollow City", trova, in questo terzo libro, un finale eccitante, pieno di suspense. Jacob, il protagonista sedicenne, che ha appena scoperto di essere dotato di un nuovo, straordinario potere, intraprende un rocambolesco viaggio per andare a salvare i suoi amici Speciali tenuti prigionieri in una fortezza apparentemente inespugnabile. Con lui ci sono l'adorata Emma Bloom, la ragazza capace di creare il fuoco con la punta delle dita, e Addison MacHenry, il cane dotato del fiuto giusto per seguire la traccia lasciata dagli Speciali rapiti. Insieme, i tre si lasciano alle spalle la Londra moderna per infilarsi nei vicoli labirintici di Devil's Acre, i bassifondi più abietti dell'Inghilterra vittoriana: infatti, sarà proprio qui che il destino dei ragazzi Speciali di ogni luogo ed epoca dovrà essere deciso una volta per tutte. Come i primi due romanzi della saga, "La biblioteca delle anime" è un fantasy ad alto tasso di emozione impreziosito da bizzarre fotografie vintage. Dal primo romanzo della serie, "Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali" è tratto il film di Tim Burton, prodotto dalla Twentieth Century Fox.

Mi aspettavo veramente moltissimo da questo libro, basti pensare che avevo cominciato a leggerlo in inglese per non doverne aspettare la traduzione. La lettura è, come sempre, accompagnata da una serie di foto, tutte in bianco e nero, che ci aiutano ad immaginare meglio le ambientazioni o i personaggi. Questo è uno dei fattori che mi ha spinto ad amare incondizionatamente questa saga, ma non il solo. Nonostante ad incuriosirmi all'inizio fosse stato proprio il film, reputo per ora la saga libresca cento volte meglio. Il libro si apre proprio dove lo scorso capitolo si era interrotto, vale a dire con Jacob che scopre di poter controllare i Vacui, cioè i mostri che da secoli aiutano gli Spettri a dare la caccia agli speciali. Parte, insieme ad Emma e Addison, alla ricerca degli altri bambini Speciali, e per farlo non solo incontrerà moltissime persone -di cui alcune poco affidabili- ma conoscerà posti nuovi e pericolosi, come Devil's Acre.

 La narrazione procede molto più velocemente rispetto ai due libri precedenti, le scene sono descritte in modo abbastanza accurato, tanto che alcune volte mi veniva il batticuore in quelle un po' più cruente. Comunque, niente da dire: la scrittura di Riggs non si smentisce mai.
Complessivamente mi è piaciuto molto tutto il libro, tranne alcuni piccoli dettagli che qua e là mi hanno fatto storcere un po' il naso. Nonostante io ami tutti i personaggi di questa saga, mi sono sembrati "diversi", non loro... non in tutta l'opera, ovviamente, o avrei preso il libro e l'avrei lanciato dalla finestra, ma in alcune parti, abbastanza ricorrenti. Un altro fattore che non mi è piaciuto è stata la relazione tra Emma e Jacob... un tira e molla continuo, che sarebbe potuto essere trattato molto diversamente, soprattutto nel finale. Il classico esempio di chi vuole la moglie ubriaca e la botte piena, e il finale -chi l'ha letto sa a cosa mi riferisco- rende perfettamente l'idea. Le atmosfere gotiche del romanzo sono ciò che più mi ha attratto per quanto riguarda questa saga, e il cambiamento in alcuni punti -la relazione tra Emma e Jacob diventa praticamente un leitmotiv dell'opera- non mi è piaciuto particolarmente. Se invece siete più romanticoni sono sicura che la cosa vi piacerà parecchio!

mercoledì 14 dicembre 2016

APPROFONDIMENTO SULLY [Blogtour - 3° tappa]

Salve miei carissimi Honeys <3
 Spero vada tutto bene ^_^
Per quanto mi riguarda non vedo l'ora che arrivino le vacanze perchè non ce la faccio piùù T_T



Questo sarà uno degli ultimi post da parte mia dato che ho deciso di prendere una pausa...il blog ultimamente mi sembra più un lavoro che uno svago, e penso che anche voi l'abbiate intuito dai post....perdonatemi. 
Intanto vi lascio sotto il form da compilare per provare a vincere una copia autografata del libro

giovedì 8 dicembre 2016

Cover Reveal - LOVING THE DEMON | Nicole Teso

Salve miei cari lettori 

Spero abbiate passato una buona Immacolata e fatto tanti bei alberi di Natale ^_^
In questi giorni non ho proprio voglia di scrivere post, torno da scuola che voglio dormire ma oggi non potevo non pubblicare il cover reveal della mia carissima collega blogger Nicole 
Noi le facciamo un enorme in bocca al lupo 


Ecco la cover di "loving the demon" realizzato dalla bravissima Pamela Fattorelli/Catnip Design.
Non so voi ma a me piace da impazzire... Pamela ha fatto un ottimo lavoro!!

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Loving the demon 
Autore: Nicole Teso
Genere: Dark Romance
Editore: Self - publishing
Data di pubblicazione: 30 Gennaio 2016 (ebook + cartaceo)
Trama: Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle.
Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere.
Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.
Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti.
Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere.
Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando…
Lei è il mio tormento.




Di seguito anche il booktrailer ufficiale del romanzo e un graphic teaser .  



video






L'AUTRICE


Nicole Teso nasce il 10 novembre 1996 a San Donà di Piave, una città in provincia di Venezia.
Parrucchiera di giorno e lettrice compulsiva di notte, è amministratrice di un blog letterario e ama la scrittura fin dalla tenera età.
Le sue storie preferite sono popolate da protagonisti oscuri e devastati.
Loving the demon è il suo primo romanzo.
Per essere sempre aggiornato sulle novità, clicca "mi piace" alla pagina ufficiale.

venerdì 25 novembre 2016

IO SONO BUIO | Kerstin White [Blogtour] 10 motivi per leggerlo

Salve ragazzi ❤
Spero stiate facendo delle bellissime letture ^_^


So che questi mesi ho pubblicato solo post di Relase partty o di Blogtour, tralasciando le recensioni, ma sto cercando di organizzare il tutto ed è coosìì difficilee.


Intanto oggi siamo qui con il Blogtour dedicato ad un libro che io ho sempre voluto leggere, fin da quando la mia cara Laura me ne ha comunicato l'uscita :3
Nella tappa di oggi vi dirò 10 motivi per leggere "Io sono buio"

mercoledì 23 novembre 2016

IL LABIRINTO DEGLI SPIRITI | Carlos Ruiz Zafon [ Relase Party ]

Salve miei cari Honeys 
Non potete immaginare quanto io sia elettrizzata per l'uscita dell'ultimo libro di Zafon *__*
Oggi insieme ad altre blogger volevamo parlarvi un po' dell' autore, del libro, della nostra esperienza.


L'ombra del vento parla dell'incontro di Daniel con "l'ombra del vento".
Io invece volevo parlarvi del mio incontro con questo libro

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Il labirinto degli spiriti 
Autore: Carlos Ruiz Zafòn
Casa editrice: Mondadori
Prezzo: € 23,00
Trama: Barcellona, fine anni '50. Daniel Sempere non è più il ragazzino che abbiamo conosciuto tra i cunicoli del Cimitero dei Libri Dimenticati, alla scoperta del volume che gli avrebbe cambiato la vita. Il mistero della morte di sua madre Isabella ha aperto una voragine nella sua anima, un abisso dal quale la moglie Bea e il fedele amico Fermín stanno cercando di salvarlo. Proprio quando Daniel crede di essere arrivato a un passo dalla soluzione dell'enigma, un complotto ancora più oscuro e misterioso di quello che avrebbe potuto immaginare si estende fino a lui dalle viscere del Regime. È in quel momento che fa la sua comparsa Alicia Gris, un'anima emersa dalle ombre della guerra, per condurre Daniel al cuore delle tenebre e aiutarlo a svelare la storia segreta della sua famiglia, anche se il prezzo da pagare sarà altissimo. 




Era una notte buia e tenebrosa...
No. 
In realtà ho letto "l'ombra del vento" al mare, tra il sole cocente, urla e schiamazzi.
Ma partiamo dall'inizio.