lunedì 19 ottobre 2015

Carmilla, di Joseph Sheridan Le Fanu e l'omonima web serie!


Love will have its sacrifices

Come ben saprete, io sono quel tipo di persona che si innamora di una serie TV un giorno sì e nessuno no. Ebbene, il tempo è veramente poco, specialmente per una novella studentessa quale sono io. Episodi di quaranta, sessanta minuti... e anche oltre! Forse è per questo, forse per il mio profondo amore per il soprannaturale, che ho deciso di guardare Carmilla, web serie di soli 3-5 minuti ad episodio. All'inizio non ero convinta: come possono, pochi minuti, soddisfare le mie aspettative? Credetemi, quei pochi minuti varranno più delle ore!
Ho deciso, perciò, di parlarvene un po', cominciando una nuova serie, e, soprattutto, portando -FINALMENTE- a termine la prima parte del Blog Project. Credevate che me ne fossi dimenticata, eh?

Come avete intuito dal titolo, Carmilla è in realtà un libro, anzi, un racconto. Scritto ancor prima di Dracula, caduto nel dimenticatoio, potremmo definirlo uno dei primi libri, se non il primo, a tematica soprannaturale.
Laura Hollis, ingenua fanciulla austriaca, vive con suo padre, LaFontaine e Madame (personaggi che, anche se rivisitati, troveremo anche nella serie) in un bellissimo schloss, isolato però dalle città. Quando incontra Carmilla, perciò, ospitarla sembra la più eccitante delle avventure, e forse lo è. L'intrigante vampira, probabilmente innamorata di Laura (o forse solo attratta da lei), porterà la salute della protagonista in condizioni veramente precarie, tra incubi e spargimenti di sangue. Ancora più enigmatico, però, sembra essere il suo passato, del quale non può rivelare assolutamente nulla. Ma non è forse lei ad essere ritratta in un vecchio quadro della contessa Mircalla Karnstein? E perché, dal suo arrivo, le donne dei villaggi vicini sembrano morire in preda al delirio?
Sarà Laura a darci le risposte, anni dopo la morte della vampira stessa, raccontandoci quei mesi trascorsi insieme con rammarico, e, forse, una punta di nostalgia.

Passiamo ora alla web serie, la parte che forse preferisco. VervegirlTV ospita, da anni, Carmilla, la web serie. Noteremo delle differenze tra il libro e la serie, ispirata all'opera di J. Sheridan Le Fanu solo per quanto riguarda la prima stagione. Oltre ad essere ambientata ai giorni nostri, in un college in Stiria, i protagonisti non saranno solo Laura e Carmilla, ma anche Perry, LaFontaine e la nuova aggiunta di Danny!

Oggi non sono qui per recensirvi la serie (recensirò le puntate a coppie di 5 fino alla seconda stagione, e due alla volta quelle della 0) quanto per presentarvela, e soprattutto scatenare quella parte curiosa del vostro essere che proprio in questo momento vi grida di chiudere questa pagina e aprire YouTube. E forse dovreste darle ascolto.
Ciò che voglio dirvi è più che evidente, o meglio: di sicuro non ve ne pentirete! Dopo poche puntate me ne ero già innamorata, dopo la prima stagione già mi immaginavo il viaggio di nozze di Laura e Carmilla.
...Perché abbiamo una spatola, e non ho paura di usarla! (Laura a Carmilla, First Season)
 Ciò che colpisce, in questa web serie, è l'ironia, la creatività e l'ingegno con il quale sono stati trattati gli avvenimenti. Una serie molto meno complicata di quelle che si vedono in TV, ma non per questo meno interessante.
Comincia tutto dalla scomparsa della coinquilina di Laura, e l'arrivo di quella nuova, Carmilla, appunto. Insopportabile, egocentrica e leggermente cleptomane, riassumendo: tremenda. Questo non scoraggia Laura, e il suo piano giornalistico di indagare sulla scomparsa di alcune ragazze.
Ed è proprio così che verrà a sapere della nostra vampira, addirittura la imprigionerà!
Non voglio svelarvi altro, perché, come ho già detto, questa non è una recensione quanto un'introduzione, ma voglio comunque parlare di questa fantastica serie, in modo da dissipare i vostri dubbi!

Termina così il nostro primo appuntamento con Carmilla, che continuerà Mercoledì, dove invece vi illustrero i personaggi della prima stagione*!

*Tutta questa prima parte sarà incentrata solo sulla prima stagione

6 commenti:

  1. Oh, mi ha sempre ispirato tantissimo! *____*
    Non so perché non mi sono ancora decisa a guardarla... sembra adorabile! :D
    E poi, adoro il libro di LeFanu, e mi cruccio per non essere ancora riuscita a trovarne un retelling degno di questo nome! ç____ç

    RispondiElimina
  2. Questa web serie mi mancava, ma ora che l'ho scoperta devo assolutamente vederla *_* Il racconto di LeFanu mi piace tantissimo (adoro lo stile di questo autore!!!!) quindi non posso certo perdermela! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente, io non amo i libri molto antichi, ma il suo libro mi ha fatto ricredere

      Elimina
  3. Interessante! A me il tempo non avanza, i 5 min a episodio sono molto allettanti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una buona pausa tra una materia e l'altra xD

      Elimina