lunedì 7 novembre 2016

Leggere in lingua: da dove cominciare, come fare e altro ancora!

Buongiorno a tutti! oggi torno con voi per parlarvi di un argomento un po' più interessante rispetto i soliti post che vi propongo, lo so bene: quanti di voi hanno sempre desiderato leggere in lingua, senza effettivamente riuscirci? Quanti invece sono spaventati dall'idea? Oggi voglio parlarvi un po' della mia esperienza con la lettura in inglese, e come ho cominciato.

Premetto che io amo la lingua inglese. Che sia britannico, americano, perfino irlandese o scozzese, tutto ciò che ha a che fare con l'inglese -o, più generalmente, le lingue- non può che piacermi. Tuttavia leggere un intero libro potrebbe non essere semplice, anzi, potrebbe rivelarsi più complicato del previsto.

Come cominciare?

La lettura in inglese non è niente di strano: non bisogna praticare strani rituali vudù per farlo e alla fine vi risulterà naturale. Il mio consiglio è quello di cominciare con libri per bambini: strano, vero? In realtà, uno degli scopi principali dei libri per bambini è quello di far apprendere ai pargoli parole su parole, e questo non può che essere utile, sia per la nostra conoscenza dell'inglese sia per la lettura di volumi più complessi in futuro. Vi consiglio libri di favole, che tutti conosciamo, quali Biancaneve, la Bella e la Besta, ma anche fumetti (Spider-Man, Iron Man) o libri illustrati. Una delle mie saghe preferite è Una serie di sfortunati eventi di Lemony Snicket, che sto leggendo in inglese, appunto. Si tratta di tredici libri molto brevi ma interessanti: la trama non è complessa e neanche il lessico! Vi consiglio di cominciare proprio da lì.

Che libri leggere?
Molti di voi, probabilmente, non apprezzeranno i libri per bambini. Per questo, vi consiglio di leggere libri che magari vi sono familiari. Io purtroppo non amo rileggere le storie, è molto raro che lo faccia, perciò non ho mai riletto un libro che avevo già letto in italiano: un buon compromesso sarebbe di guardarne prima il film, se disponibile, e poi leggere la storia! In questo modo avremo un'idea generale della trama senza però conoscerne tutti i segreti. Ci sono molti film ispirati ai libri, di ogni genere.
Allo stesso modo vi consiglio di leggere libri brevi e semplici. Dracula, per esempio, non sarebbe affatto un buon inizio. Se comunque adorate i classici, potete comprare quelli con il testo in inglese da una parte e in italiano dall'altra! Un buon compromesso, no? Vi consiglio ad esempio le Poesie di Emily Dickinson, che sono brevi (non dovete leggere 25000 poesie tutte insieme!) ma molto belle.


I mezzi
A meno che non si tratti dei libri con entrambi i testi, di cui vi ho appena parlato, vi sconsiglio di leggere cartacei -per una questione di comodità. Leggendo in inglese un cartaceo dovreste tenere vicino un dizionario, che non sempre abbiamo la voglia di sfogliare, per trovare quella parolina del quale, alla fine, si può fare a meno. Per questo vi consiglio un e-reader, che di solito ha anche il dizionario integrato. Se però non ce l'avete, una buona soluzione sarebbe di tenere vicino il cellulare e ricorrere ai dizionari online: più immediato e semplice.

Le prime volte saranno molto difficili, specialmente se il libro è troppo complesso. Mi è capitato spesso di lasciarlo a metà, ahimè, proprio per questo motivo. Però, nel non capire una parola, non muore nessuno: l'importante è comprendere il senso generale della frase. Alla fine riusciremo comunque a capirne la storia, e magari ci verrà naturale associare quella parola al suo significato in italiano!
Ciò che vi consiglio, inoltre, è di evitare di cominciare una serie in italiano e finirla in inglese (o vice versa): di solito alcune parole, specialmente se si tratta di fantasy, sono tradotte in modo diverso dal loro significato originale, in alcuni casi lo sono anche i nomi propri. Questo non fa che confondere.

Per il post di oggi è tutto, spero di esservi stata utile almeno un po'! Se avete già esperienza, invece, quali altri consigli pensate siano importanti?

8 commenti:

  1. Ciao, leggo in inglese da qualche anno e devo dire che mi sto trovando molto bene!
    Naturalmente non leggo SOLO in inglese, ma dalla mia esperienza posso dire che
    non bisogna essere intimoriti da una lingua straniera, che siate agli inizi o che la studiate da anni. Mettetevi alla prova, sfidate voi stessi.
    Se ancora non siete convinti, ecco due buoni motivi per iniziare a leggere in lingua: potrete leggere il romanzo che tanto aspettavate prima degli altri, poiché se si tratta di un libro in lingua bisognerà aspettarne la traduzione. E, non meno importante, potrete imparare meglio la lingua e piano piano la lettura vi risulterà più fluente e semplice. Altri libri che consiglio per iniziare sono quelli per gli studenti. Si possono trovare di vari livelli e con le traduzioni delle parole più difficili all'interno!
    Spero che questi consigli possano essere utili a chiunque decida di iniziare questa avventura, ti faccio i complimenti per il post molto interessante e ricco di consigli ❤

    RispondiElimina
  2. Mi hai battuto sul tempo! XD Anch'io ho preparato un post sui libri in lingua (grazie a Giuseppe che mi aveva suggerito di scrivere di un argomento di cui volevo parlare :')) e concordo con te su tutto!
    Io leggo in lingua da due anni e, grazie ad un corso intensivo che faccio, non ho avuto molti problemi a cominciare però sicuramente leggere libri semplici è il primo passo per iniziare a leggere in inglese. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la prima tappa di un luungo viaggio xD

      Elimina
  3. Eccomi! ♥ Lettrice incallita anche in lingua inglese: PRESENTE! Tempo fa anche io ho fatto uno o due post a proposito :) Non ho cominciato a leggere con l'e reader soltanto perché qualche anno fa non l'avevo e quindi mi sono data da subito al cartaceo, il che non mi ha dato problemi ma comunque mi rendo conto che avere un dizionario immediato è molto più comodo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che la cosa sia soggettiva ahahah
      Io ho detto così perché sono estremamente pigra xD

      Elimina
  4. Bel post! :)
    Io consigli non ne avevo dati anche se leggo in inglese da tre anni, però ho raccontato di come ho cominciato qui sul mio blog! :)

    RispondiElimina