giovedì 27 ottobre 2016

5 saghe che ho rivalutato (nel bene e nel male)

Buongiorno amici! O forse dovrei dire: sono tornata! Penso di essere la blogger più incostante e meno presente del mondo, per fortuna mi ritrovo Nora e Laura che ci pensano loro! Ditemi, non si era capito che la scuola era ricominciata, no? Tra compiti, interrogazioni e prove teatrali non ho trovato un attimo per scrivervi. E mi dispiace, ma lo sapete già.
Oggi sono qui per parlarvi di 5 libri o serie su cui ho cambiato opinione, in meglio o... in peggio!

Se vi dicessi che Harry Potter non mi è piaciuto per niente, la prima volta che lo lessi? Non mi credereste, vero? Sì, perché adesso è uno dei miei libri preferiti - se non IL mio preferito. Non so quali droghe assumessi ad undici anni, quando lessi per la prima volta Harry Potter e la pietra filosofale... ma dovevano essere belle pesanti!


Passiamo ai libri letti che mi erano piaciuti, e adesso nada. Primo fra tutti Uno splendido disastro e seguiti. Ripeto, non so cosa assumessi, ma se penso che questo è stato uno dei miei libri preferiti... be', non ne parliamo che è meglio! Se da ragazzina (11 anni, eh! Ero molto immatura) nei libri mi interessava solo la storia, adesso noto anche lo stile, la scrittura, come si evolvono le situazioni... e diciamolo, è questa consapevolezza che mi ha fatto rivalutare tutti i libri letti in quel periodo. Certo, saranno sempre bei ricordi e ricordiamoci che il tempo passato leggendo non è mai tempo sprecato, ma se dovessi rileggere uno di quei libri, di sicuro non sarebbe questo! Ciò non toglie che voi possiate leggerlo, apprezzarlo e amarlo: il mondo è bello perché è vario, no?


Anche Obsidian, ahimè, è uno di quei libri che avevo adorato e adesso non tollero neanche di vederli nella mia libreria!
A differenza del precedente, ricordo poco, pochissimo la trama, e ad essere sincera non mi dispiace neanche! Non so cosa mi sia preso, ma certi libri hanno perso ogni attrattiva per me -e devo ancora capire se questo sia un male o un bene.

Anche per Colpa delle stelle ho perso ogni interesse, ma, a differenza dei libri di cui vi ho parlato, per un motivo diverso. Lo stile di John Green mi piace molto, e reputo interessante la storia. Ma dopo aver letto altri suoi libri mi sono resa conto che questo non è, semplicemente, il suo meglio. E forse, a contribuire, è stato anche tutto il polverone sollevato dal film: vedere gente che magari neanche aveva letto il libro usare frasi o foto dell'opera, magari estrapolandole del tutto dal loro contesto, non è stato per niente bello.

Passiamo ad un libro che invece mi è piaciuto più di quanto mi aspettassi. Come sapete ho dovuto leggere Siddharta per la scuola, e non ne ero per niente entusiasta: i miei compagni che avevano già cominciato mi hanno detto che era molto noioso e molto lungo. Noioso lo è, in realtà, ma chi dice che non si possano apprezzare comunque i libri noiosi? E si tratta solo di un centinaio di pagine, quindi è piuttosto breve.

Siamo giunti alla fine del post! Voi cosa ne pensate di questi libri? E, invece, quali sono quelli che hanno smesso di piacervi o, al contrario, vi hanno sorpreso?

9 commenti:

  1. Io di John Green infatti preferisco Cercando Alaska e Città di carta.
    Per fortuna hai cambiato idea su Harry Potter! xD

    RispondiElimina
  2. Harry Potter ho cominciato ad apprezzarlo dal terzo, ci ho messo una vita a leggere il quarto, ma dal quinto non sono più riuscita a fermarmi!
    La serie Lux, invece, la sto leggendo proprio quest'anno: per ora sono al terzo volume e mi sta piacendo!

    RispondiElimina
  3. Secondo me è normale che, crescendo, cambino anche i gusti, anche se poi rimane il dispiacere per libri tanto amati che, si sa, a rileggerli sarebbe un supplizio. Nel mio caso, mi viene subito in mente Le cronache del Mondo Emerso di Licia Troisi. A 12 anni l'ho amato da star male, dopo un paio di anni non riuscivo già più a leggere nulla della Troisi. Peccato, perchè è molto prolifica:(
    Rivalutato in positivo... Di recente ho riletto La storia infinita di Michael Ende. L'avevo letto a 10 anni e non mi aveva folgorata, mentre qualche mese fa... Mamma mia, è stata una rivelazione! Ora è uno dei miei libri preferiti*-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente ciò che penso -ma non ho ancora letto niente della Troisi!

      Elimina
  4. Io proprio non lo sopporto John Green :D

    RispondiElimina
  5. Io ho amato Obsidian e HArry potter <3

    RispondiElimina