martedì 9 giugno 2015

Teaser Tuesday #8

Buon pomeriggio, miei cari honeys. Oggi ci ritroviamo per quella che piano piano sta diventando una tradizione: Teaser Tuesday. Lo dico perché è in assoluto la mia rubrica preferita, e che riesco a postare più regolarmente. Certo, non che in questo periodo abbia fatto niente di regolare. Sono stata assente per più di un mese, per un insulso motivo che ancora non mi consentirà di scrivervi come vorrei: lo studio. No, lo so che la scuola finisce l'11, ma ci sono gli esami, e con essi gli approfondimenti (NON dite mai "tesina" in presenza dei miei professori), e il genio qui presente, che ha avuto la bellissima oltre che brillante idea di scegliere il Tempo (tic tac, tic tac) adesso deve leggere, riassumere, e possibilmente capire un libro che è un misto tra relatività, spin e quark, e scommetto che queste parole non vi dicono niente, ma lo sto facendo per un motivo: il libro in questione è di Stephen Hawking, e oggi leggeremo un estratto della sua biografia. Non che la stia leggendo con costanza, ormai quella parola ha perso ogni significato per me, in realtà non apro un libro al di fuori della scuola da un mese e più, ma sorvoliamo e stendiamoci sopra uno strato di cemento armato. 
Non posso più permettermi di fare assenze così lunghe dal blog, guardate che papiro che sta venendo! E allora, che ne dite di stimolarmi a scrivere con i vostri commenti? Sono sempre interessanti, e sono utili anche per risollevare l'umore della sottoscritta...
Teaser Tuesday, rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel condividere un estratto ('teaser') del libro che state leggendo. Tutti potete partecipare, semplicemente rispettando queste regoline:
  • Non fare spoiler;
  • Aprire il libro a una pagina a caso;
  • Inserire titolo e autore, in modo che chiunque possa leggere in futuro il libro in questione.

Il libro dal quale prenderò un piccolo Teaser, quindi, è Verso l'Infinito di Jane Hawking (ex moglie di Stephen Hawking), dal quale è anche stato tratto un film candidato agli Oscar, mentre l'attore interprete di Stephen, Eddie Redmayne, lo ha VINTO l'Oscar. In più, visto che siamo in tema, quello stesso attore interpreterà il protagonista de "Gli Animali Fantastici: dove trovarli", spin off della serie di Harry Potter. Ora, però, senza farvi attendere troppo, ecco a voi il teaser! *bum bum bum buuum*
In ogni caso Stephen si nascondeva sempre dietro il giornale, che era retto da una cornice di legno in mancanza di un voltapagine elettrico, durante la colazione. Il giornale verticale era una barriera che il cucchiaino pieno doveva aggirare nel somministrargli la sua robusta colazione di pillole, lassativi, uova sode, costolette di maiale, riso e té, ed era anche una barriera alla conversazione. Era una barriera che Don non aveva previsto quando scese a colazione nei primi giorni, armato di Bibbia e trattati edificanti. Io non dissi niente, lasciando che si rivolgesse alla sua invisibile congregazione come meglio poteva. Protetto dal "Times", Stephen non ammetteva distrazioni alla sua rassegna dei fatti di attualità, essenziale per un fellowche si faceva un punto d'orgoglio di avere l'ultima parola nelle discussioni alla High Table, che si trattasse della precaria situazione economica della Gran Bretagna falcidiata dai prestiti statunitensi o dei test sullo Space Shuttle. Io di solito riuscivo solo a dare un'occhiata ai titoli, mentre Stephen leggeva piano, fotografando mentalmente e digerendo ogni minima informazione, ogni fatto e ogni cifra, per rigurgitarli in un'occasione successiva, probabilmente alla High Table. 

2 commenti:

  1. Ciao :)
    Ho visto il film in classe giusto qualche settimana fa, e mi sa che adesso andrò anche a leggermi il libro dal teaser mi ispira *^*

    P.s. Vedrai che gli esami andranno benissimo ;)

    RispondiElimina