lunedì 7 luglio 2014

Recensione: Lo sbaglio più bello della mia vita di Katie Contugno

E' fantastico leggere un libro che riesca ad appassionarti come pochi, a spingerti a parlare con i personaggi ed emozionarti. E' un libro come pochi, che merita sul serio di essere letto.
Voto:
☆☆☆☆☆
Titolo: Lo sbaglio più bello della mia vita
Data di pubblicazione: 24 giugno 2014
Editore: Sperling & Kupfer
Autrice: Katie Cotugno
Prezo: 15,90 €
Ebook: 9,90 €
Pagine: 278
Questa è una storia d’amore. Ma non è la favola del primo bacio. O del colpo di fulmine che aggiusta tutto. Parla di Reena, che da sempre è innamorata di Sawyer e pagherebbe per un suo sguardo. E parla di Sawyer, che un giorno all’improvviso si accorge di lei e la trascina in una storia tormentata, e un altro giorno all’improvviso se ne va, lasciandola sola con i suoi sedici anni, i suoi sogni infranti e una bambina in arrivo. Poi, dopo tre anni, eccolo di ritorno. Come se il cuore di Reena fosse un giocattolo da smontare e rimontare. Come se per imparare ad amare fosse necessario farsi del male. Sbagliare e riprovare. Come se Reena e Sawyer stessero vivendo una vera storia d’amore.

Lo sbaglio più bello della mia vita, è il primo libro ad affrontare queste tematiche. L'autrice, pubblicandolo, si è gettata nel vuoto: poteva piacere, oppure no. A me piace, e tanto. Non è la solita storia d'amore, tutto rosa e fiori, dove poi si litiga e finisce la pacchia. Qui, la pacchia, non c'è mai stata, per intenderci.

Reena ha sedici anni, ed è una figlia modello: brava a scuola, giudiziosa, intelligente. Magari solo un po' asociale. Non che amici non ne abbia, ma non le piace molto stare con loro. Non con tutti, almeno. E poi c'è Sawyer: lavora come barista al bar di Reena, e lei ha sempre avuto una cotta per lui, anche se sembra che non gli interessi di Reena, considerandola quasi invisibile. E poi iniziano ad uscire insieme, giorno dopo giorno. Sawyer e Reena.Sawyer, il ragazzo più figo della scuola e Reena, che sta per diplomarsi in anticipo per andare all'università a Chicago. Sawyere, che la lascia senza dire una parola e Reena, che si ritrova incinta, senza più possibilità di sognare, e con una gravidanza da spiegare ai genitori.

Il libro è un paragone tra il "prima" e il "dopo". Quando narra del "prima" avremo i nostri dubbi chiariti. Troveremo le risposte che volevamo. Quando parla del "dopo", vedremo come sta ora Reena, sola, che frequenta corsi serali, ignorata dal padre, ma con un miracolo di nome Hannah. Reena è dovuta crescere in fretta, tutta in una volta. Ma poi torna Sawyer, a sconvolgere di nuovo la vita. A provare ad entrare di nuovo nel suo universo. Ad amarla di nuovo.

Lo sbaglio più bello della mia vita, è un libro vero, reale, non la solita storia d'amore, ma la storia di una sedicenne e dei suoi sogni infranti, del suo primo amore, che le ha portato una bambina; è una storia che ti insegna ad amare, dimenticare, e ritornare ad amare.
Voto:
☆☆☆☆☆
Visto che ci siamo, vi mostro una delle cover che adoro, e che mi sembra la migliore di quelle viste fino ad ora:

4 commenti:

  1. Ahh che bello!! Questo libro mi ispirava tantissimo e giusto pochi giorni fa avevo letto una recensione così negativa che mi aveva troppo dispiaciuta!
    Perfortuna ci sei tu v.v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', io lo adoro, credo dipenda pure dai gusti XD

      Elimina
  2. Mi incuriosisce troppo! **
    Lo dovrò leggere, sicuramente piacerà anche a me! :)

    RispondiElimina