domenica 31 agosto 2014

The Factions Book Tag

Buondì Honey! Ecco un altro post che anticipo! Questa volta, però, è un Tag inventato da me! Ora vi mostro in cosa consiste!
Tutti lo potete fare citandomi, così:
Tag ideato da Clarke del blog Honey, there are never enough books e perciò mettendo un link che conduca al blog.


The Factions Book Tag è un Tag ideato da me, che consiste nell'assegnare un libro a ogni fazione di Divergent, a seconda delle caratteristiche di tale libro e della fazione stessa.
I libri della saga Divergent sono esclusi dal Tag.

Perciò, iniziamo subito!



Factionless, Senza Fazione
Quel libro che non risponde a nessuna delle caratteristiche delle Fazioni

Titolo: Cinquanta sfumature di grigio
Traduzione: Teresa Albanese
Data di uscita: 8 giugno 2012
Casa editrice: Mondadori
Autrice: E. L. James
Prezzo: 14,90 €
Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita a uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest'uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall'ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili... Nello scoprire l'animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri. Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E. L. James ha saputo amalgamare osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù.

Be', non mi sembra di dover dare spiegazioni, no? Ovviamente non è certo inferiore agli altri libri, proprio come ogni libro c'è a chi piace e a chi no,  a me è piaciuto. Però non rispetta comunque nessuna delle caratteristiche delle fazioni:
Intrepidi: 0 %
Abneganti: 0%
Eruditi: 0%
Pacifici: 0%
Candidi: 0%

Perciò, possiamo definirlo "fuori dagli schemi" e in quanto tale, un Senza Fazione.

Candidi, i sinceri
Un libro sincero, che mostri cose possibili e/o accadute realmente


Autrice: Sofia Domino
Titolo: Come lacrime nella pioggia
Pubblicazione: 19 Maggio 2014
Editore: / / /
Pagine: 281
A ventidue anni Sarah Peterson è una comune ragazza di New York, appassionata di fotografia e di viaggi.
A quindici anni Asha Sengupta è una giovane ragazza indiana, venduta come sposa da suo padre.
D’improvviso il presente di Sarah s’intreccia con quello di Asha. L’amicizia tra due ragazze, diverse ma uguali, spiccherà il volo. Non solo Sarah si ritrova, con il suo fidanzato, a vivere per lunghi periodi in un villaggio remoto dell’India, ma scoprirà che cosa si nasconde in un Paese magico e allo stesso tempo terrorizzante.
Asha farà di tutto per lottare per i suoi sogni, per avere dei diritti paritari a quelli degli uomini e per continuare a studiare, perché non vuole sposarsi così giovane, e non vuole sposare chi non ama. Sarah si schiererà dalla sua parte, ma nel suo secondo viaggio in India scoprirà che Asha è scomparsa. 
Liberarla dalla trappola in cui è caduta, per Sarah diventerà un’ossessione.
Un romanzo che fa luce su una verità dei giorni nostri, una storia di violenze, di corruzioni, di diritti negati. Una storia sull’amicizia. 
Una storia in grado di aprire gli occhi sull’India, il Paese peggiore in cui nascere donna.


Ho scelto questo libro perché, nonostante non sia tratto da una storia vera, in realtà racconta di storie che accadono ogni giorno, forse non proprio così, ma molto simili. E' una realtà triste ma vera, per qualcuno magari fin troppo sincera, ma non sempre ci sono felici finali. Perciò, proprio perché è un libro sincero, io lo assegno ai Candidi.

Pacifici 
Un libro dove non ci siano violenza, guerra o ribellioni

Titolo: Shades of Life
Autore: Glinda Izabel
Editore: Fazi, Lain
Formato: EbookPrezzo: 1,99 euro
Pagine: 274
Pensava che la morte fosse la fine — poi l’amore la riportò alla vita.Juniper Lee, diciottenne con una strana predilezione per i cimiteri, si aggira da sola tra le strade di Savannah, Georgia, assaporando gli ultimi bagliori di vita che pulsano in lei. Quando un paio di occhi blu la strappano dalla polverosa libreria ormai diventata il suo rifugio, Juniper deve affrontare la verità sul proprio passato e tenere a bada il suo cuore che sembra non poter fare a meno di battere per quel misterioso ragazzo che è piombato sul suo cammino e non sembra volerla lasciare andare

Forse vi chiederete perché ho scelto questo libro, ma è perfettamente privo di violenza. E' una storia dolce e, appunto "pacifica" non nel vero senso della parola, forse, ma dove si trova un libro privo di violenza, guerra e ribellioni? Rispecchia le caratteristiche di questa fazione, togliendo il fatto che non ci sono capi che ti drogano col pane.

Abneganti, gli altruisti
Un libro dove i protagonisti siano altruisti, e siano disposti a tutto per salvare le persone che amano

Titolo: L'ultimo sacrificio (Vampire Academy #6)
Data di uscita: 5 Febbraio 2014
Autrice: Richelle Mead
Casa Editrice: Rizzoli
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 461
La nostra Rose è dietro le sbarre, è stata rinchiusa dai Moroi dopo essere stata sorpresa sul luogo dell'omicidio della regina Tatiana. Verdetto: pena capitale. Rose e i suoi amici non si danno per vinti ed escogitano un piano di fuga per prendere tempo e provare la sua innocenza. Ad accompagnare Rose in questa folle corsa contro il tempo ancora una volta Dimitri. Amore. Morte. Gelosia. Amicizia. Tutto è messo a dura prova, fino all'ultimo, finale sacrificio.

Per gli Abneganti, scelgo L'Ultimo sacrificio. Perché? Perché Rose, è vero, non è altruista con tutti, ma si sacrifica per Lissa, e chi l'ha letto sa cosa intendo. Inoltre, negli altri libri della saga, si sacrifica ripetutamente non solo per la sua migliore amica Moroi, ma anche per Dimitri. Sono più intesi come amicizia e amore, questi sacrifici, fatto sta che i protagonisti compiono comunque gesti altruistici tra di loro. Perciò, sceglio Abneganti per Vampire Academy e Abneganti sia!

Eruditi, gli intelligenti
Quel libro dove i protagonisti sono ingegnosi e intelligenti, e cercano sempre delle soluzioni ai loro problemi

Titolo: Lo sbaglio più bello della mia vita
Data di pubblicazione: 24 giugno 2014
Editore: Sperling & Kupfer
Autrice: Katie Cotugno
Prezo: 15,90 €
Ebook: 9,90 €
Pagine: 278
Questa è una storia d’amore. Ma non è la favola del primo bacio. O del colpo di fulmine che aggiusta tutto. Parla di Reena, che da sempre è innamorata di Sawyer e pagherebbe per un suo sguardo. E parla di Sawyer, che un giorno all’improvviso si accorge di lei e la trascina in una storia tormentata, e un altro giorno all’improvviso se ne va, lasciandola sola con i suoi sedici anni, i suoi sogni infranti e una bambina in arrivo. Poi, dopo tre anni, eccolo di ritorno. Come se il cuore di Reena fosse un giocattolo da smontare e rimontare. Come se per imparare ad amare fosse necessario farsi del male. Sbagliare e riprovare. Come se Reena e Sawyer stessero vivendo una vera storia d’amore.

Lo so, vi starete chiedendo: e Reena che cos'ha di intelligente? Infatti, ero indecisa se mettere Bella di Twilight, ma poi questo libro ha avuto la meglio. E se qualcuno si azzarda a dire che questo libro o Twilight sono brutti lo ammazzo. Ma Reena in realtà è probabilmente una delle protagoniste più intelligenti che abbia mai visto. Riesce a conciliare gli studi, anche se non come vorrebbe, con una bambina piccola e l'arrivo del suo papà. Perciò, più che Erudita, direi fantastica.

Intrepidi, i coraggiosi
Libri con protagonisti veramente, ma veramente coraggiosi, senza timore di affrontare le proprie paure

Autrice: J. K. Rowling
Titolo: Harry Potter e La Pietra Filosofale (Harry Potter #1)
Titolo originale: Harry Potter And The Philosopher's Stone
Traduttrice: Marina Astrologo
Illustratrice: Serena Riglietti
Pubblicazione: Maggio 1998
Pagine: 296
Prezzo: 14, 46 €
Qui la recensione
Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Nello scatenato universo fantastico della Rowling, popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano, la magia si presenta come la vera vita, e strega anche il lettore allontanandolo dal nostro mondo che appare ora monotono e privo di sorprese. Il risveglio dalla lettura lo lascerà pieno di nostalgia, ma ancora illuminato dai riflessi di questo lussureggiante fuoco d'artificio.

Certo, Harry non è quel tipo di coraggio tipo Superman, niente supereroi, però, è coraggioso: affronta l'assassino dei suoi genitori, colui che doveva ucciderlo, per non parlare di tutte le regole che viola all'interno della scuola, e pensandoci, questo è un comportamento da vero Intrepido. Perciò, ecco il libro che scelgo per rappresentare gli intrepidi

Divergenti
Divergenti: i libri che possono rappresentare più di una fazione

Traduzione: Mariella Martucci
Data di uscita: 2 Maggio 2012
Titolo Originale: Shatter Me
Autore: Tahereh Mafi
Titolo: Schegge Di Me
Editore: Rizzoli
Prezzo: 17,00 €
Pagine: 360
Qui la recensione
264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza.

Schegge di me rappresenta perfettamente i Divergenti, perfino nella parte del "Non possono essere controllati". Perché Juliette sarebbe Divergente, se fosse un personaggio di Divergent: Intrepida, Erudita e Abnegante. Lei, proprio come Tris, non può essere controllata.

E perciò eccoci arrivati alla conclusione del Tag! Ripeto, tutti lo potete fare semplicemente citandomi come ho scritto sopra.
Secondo voi queste scelte sono azzeccate? Fatelo anche voi, e lasciatemi il link, sarà una gioia vedere le vostre fazioni libresche!

8 commenti:

  1. Molto bello questo tag! Lo farò sicuramente :D

    RispondiElimina
  2. Aww che bel tag! Complimenti!! *__*
    Penso che lo farò anche io!
    Lo sbaglio più bello della mia vita l'ho proprio appena preso, mi fai ben sperare dopo tutte le cose negative che ho sentito a riguardo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa, perché? E' un vero peccato, mi sono fidata della recensione positiva di una blogger che seguo, e l'ho amato! Spero ti piaccia :D

      Elimina