lunedì 1 settembre 2014

Recensioni: Harry Potter e La Camera Dei Segreti

Buona serata, Honey cari! Oggi recupero recensioni arretrate, e purtroppo è il primo settembre.
Oltre al fatto che devo proprio fare i compiti delle vacanze, e che quest'anno avrò gli esami (io sono in Modalità Hermione Granger), il 31 non ho ricevuto la mia lettera per Hogwarts, e così non ho il biglietto, e non ho preso l'Espresso.
E il mio gufo, dov'è? La divisa? Il set di Pozioni? Sono sicura che Piton toglierà cinquanta punti a Grifondoro, per questo, anche se io sono di Corvonero. E mi sto perdendo anche lo smistamento!
Okay, basta, è deciso, ora faccio come Harry e Ron, prendo la macchina volante di mio padre (dove l'ho messa?!) e me ne vado a scuola così. Sì, sì.
WARNING SPOILER
Voto:
☆☆☆☆ 1/2
Titolo: Harry Potter e La Camera Dei Segreti (Harry Potter #2)
Titolo originale: Harry Potter And The Chamber Of Secrets
Autrice: J. K. Rowling
Casa Editrice: Salani
Data pubblicazione: 1999
Pagine: 307
Prezzo: 13,00 €
Harry Potter è ormai celebre: durante il primo anno alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts ha sconfitto per la seconda volta il terribile Voldemort, vendicando la morte dei suoi genitori e coprendosi di gloria. Ma una spaventosa minaccia incombe sulla scuola: un incantesimo che colpisce i compagni di Harry uno dopo l’altro, e che sembra legato a un antico mistero racchiuso nella tenebrosa Camera dei Segreti.

Come probabilmente saprete, Harry Potter e La Camera Dei Segreti è il secondo libro della serie Harry Potter. In questo libro, Harry è al secondo anno a Hogwarts (che raggiunge con difficoltà)  e orma sa cosa lo attende.
Durante l'anno, però, si verificano eventi stranissimi: prima di tutto la gatta di Gazza viene trovata appesa davanti ad una parete con scritto:
La camera dei segreti è stata aperta nemici dell'erede temete
E, nonostante non sia morta, sembra pietrificata. Questo è ciò che durante l'anno accade anche ad alcuni studenti di Hogwarts. E, al contempo, Harry, solo lui, sente delle strani voci... quasi... sì, dei sibili. Dentro le pareti. In realtà, quelli appartengono veramente ad un serpente, sì, perché Harry a quanto pare parla il serpentese, dote considerata oscura, che solo Salazar Serpeverde e Voldemort, insieme a pochissimi maghi hanno. Ed è proprio questo a spaventare gli altri compagni: vengono trovati altri ragazzi pietrificati, e tutti credono che sia Harry a farlo. E poi... nessuno di loro si è scordato della scritta vicino alla gatta, la 'camera dei segreti', che a quanto pare, è stata aperta cinquant'anni prima. Lo scopo, era di uccidere gli studenti dal sangue impuro, i cosiddetti mezzosangue, per lasciare a Hogwarts solo i purosangue, cioè coloro senza sangue babbano. E, una studentessa era stata trovata morta: Mirtilla Malcontenta, che popola il bagno delle ragazze sotto forma di fantasma.
Silente e gli altri insegnanti temono il peggio: la chiusura della scuola.

Harry troverà poi un diario, dove troverà una risposta... che però non aspettava. Quando poi anche Hermione viene pietrificata, Silente cacciato dalla scuola, Hagrid anche, Ron e Harry si ritroveranno veramente soli. Finché una persona a loro cara verrà catturata e portata nella camera...

Harry Potter e La Camera Dei Segreti, come tutti gli altri della saga, è un libro estremamente fantasioso. La Rowling ha un modo di scrivere veramente stupendo, quasi fiabesco, che di certo in questo libro non manca. Come ogni libro della saga, verranno introdotti nuovi personaggi, alcuni buoni, altri cattivi. E come ogni libro della saga, Voldemort, che sia da ragazzo, o da mago adulto, è il responsabile dei terribili avvenimenti all'interno e all'esterno della scuola. Ma, nonostante il finale sia lo stesso, non è assolutamente banale... e ci porterà a leggere gli altri libri, uno dopo l'altro, come se non ci fosse un domani.

Anche in questo libro, vivremo fantastiche avventure, conosceremo creature spettacolari, e soprattutto andremo in una scuola dove veramente abbiamo voglia di andare, con i protagonisti che amiamo!
Voto:
☆☆☆☆ 1/2

2 commenti:

  1. Se prendi la macchina volante ti tuo padre passa anche qui! Che purtroppo Hogwarts si è dimenticata anche di me :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, basta che tu non abbia le finestre sbarrate, che sennò gliela rompo ;D

      Elimina